Close

BACINO DI SIBARI, CLIMA PROTETTO-CORNICE MONTUOSA

BACINO DI SIBARI MONTI PERIMETRALI PROTETTIVI

SETTORE ORIENTALE, COLTIVAZIONI DI AGRUMETI. ORTAGGI, ULIVETI.

IL BARICENTRO DEL TERRITORIO DEL BACINO DI SIBARI, DI CIRCA 110.000 ETTARI,

SI COLLOCA ALL’INTERSEZIONE DEL FIUME  DI SIBARI DETTO COSCILE CON

IL  CORSO  DELLE ACQUE DEL FIUME ESARO UBICATA TRA DORIA E LA STAZIONE

FERROVIARIA DI SPEZZANO ALBANESE, COORDINATE GEOGRAFICHE 39°43’1.61″N, 16°18’25.73″E

 

 

 

——————————————-

LATO NORD-EST,  DAI MONTI DI TREBISACCE AL BACINO DEL

RAGANELLO

LATO NORD ,DAI MONTI DELLA ROTONDELLA  AI

MONTI DEL TIMPONE DI VIGGIANELLO.

IL CLIMA E’ COSTANTE

MITE E VENTILATO DA BREZZA PERPETUA DAL MARE TIRRENO

AL MARE IONIO,  RENDE LE PIANURE DI DORIA, CAMMARATA, MADEROSA

DI ALTOMONTE- TARSIA-ROGGIANO- PAVUCIURI,  IDONEE ALLA COLTURA DELLE PESCA

DI ECCELLENZA, I FIUMI SONO RICCHI DI ACQUA LIMPIDA DI IRRIGAZIONE

ESENTE DA RESIDUI DI SCARICHI INDUSTRIALI PROVENIENTI DALLE

SORGENTI DI ALTA QUOTA DELLA CATENA MONTUOSA PERIMETRALE, LE

INCURSIONI DI VENTI FREDDI SONO RARE, IL SUOLO E’ DRENANTE E DI BUONA

QUALITA , IL SOLEGGIAMENTO E’ CONTINUO, LA TEMPERATURA RARAMENTE

SCENDE SOTTO A  8 GRADI CENTIGRADI.

GLI ULIVETI DEL TERRITORIO DA SPEZZANO ALBANESE A FRASCINETO, SARACENA

ALTOMONTE, MOTTAFOLLONE,  SANTA CATERINA-SAN MARCO ROGGIANO,  TARSIA

PRODUCONO OLIO PRIVILEGIATO  TRATTANDOSI DI UN TERRITORIO

DAGLI STANDARD DELLE ECCELLENZE AGRICOLE COME SUOLO, ACQUA LIMPIDA DI SORGENTE,

ARIA PURA A RICAMBIO CONTINUO, SOLEGGIAMENTO QUASI TUTTO L’ANNO

CON LA VOLTA CELESTE QUASI SEMPRE ESENTE DA NUVOLE IN DISSOLVENZA ASCENSIONE

PROVENIENTI DAI MONTE POSTI SUL LATO NORD E SUL LATO OVEST.

 

——————————————————————-

LATO OVEST

LA CATENA MONTUOSA, DAI MONTI DELL’ORSOMARSO A MONTE COCUZZO,

ORIENTATA PRESSOCHE DA NORD A SUD PROTEGGE L’ISTIMO

DEL BACINO DISIBARI  E SMORZA  I FLUSSI IMPETUOSI DEI VENTI

OCCIDENTALI PRESENTI SULLE COSTE  CALABRE  VERSANTE

TIRRENICO DA SCALE A LAMEZIA  TERME

————————————–

LATO SUD

LA PROTEZIONE E STABILITA DEL CLIMA CALDO

E’ ASSICURATO DAI MONTI DEL PARCO NAZIONE DELLA SILA